La cucina siciliana ha una tradizione antichissima, che ha colto elementi greci, arabi, normanni, spagnoli, francesi per creare una varietà di sapori che forse non ha eguali nell’area mediterranea. Ecco perché vi capiterà di trovare specialità anche molto diverse nel raggio di poche decine di chilometri. 

In Sicilia il cibo è proprio un’istituzione, quindi se siete “buone forchette” Catania è il posto giusto per passare una piacevole vacanza coniugando cibo, mare, arte, cultura e divertimento! Vogliamo darvi qualche consiglio su cosa mangiare e soprattutto quali sono alcuni dei piatti tipici che non potete assolutamente perdervi.

Da mangiare al volo…

Andando in giro per Catania, non farete fatica, entrando nei bar, a trovare il famoso Arancino, una piramide di riso ripieno di ragù e formaggio nella sua versione classica, con una croccante panatura esterna. Accanto agli arancini troverete sicuramente la “tavola calda”, in cui primeggiano pizzette, cartocciate, cipolline, nonché bombe, bolognesi, patè, ecc..

Nei paesi etnei ma anche a Catania centro non potete perdervi la siciliana, una mezzaluna di pasta fritta con all’interno un ricco ripieno di formaggio “tuma” e acciughe. Se poi vi trovate nei pressi di via plebiscito, a Catania, sappiate che vi è un’antica tradizione di “arrusti e mangia”, e le trattorie che arrostiscono carne sono tantissime, vi consigliamo di assaggiare il panino con la carne di cavallo, che sia fettina o polpetta, la bontà è assicurata.

A tavola…

Se vi sedete a tavola invece, da non perdere la pasta alla norma fatta con salsa di pomodoro, melanzane fritte, ricotta salata e basilico fresco, oppure la pasta con le sarde (fresche), finocchietto selvatico, capperi e pane grattuggiato e tostato, una vera bontà! Imperdibili la parmigiana di melanzane composta da strati di melenzana fritta, salsa di pomodoro, prosciutto, formaggio e uova, e la caponata, un misto di  ortaggi, soprattutto melenzane e peperoni, saltati in padella con olive e capperi, il tutto in salsa agrodolce.

I dolci..

Uno dei punti di forza della nostra cucina sono i dolci, fra i più tipici i famosissimi cannoli alla ricotta, una pasta fritta e croccante riempita con ricotta e scaglie di cioccolato, oppure per i più golosi, le cassatelle, a Catania chiamate Minne di Sant’ Agata, ripiene di ricotta e avvolte nella pasta reale, o le fragranti paste di mandorla, mandorle, zucchero e poco altro per un sapore sublime. Un’eccellenza catanese è sicuramente il pistacchio di Bronte, che si può degustare in innumerevoli dolci come le paste di pistacchio, gelati e torte.

Se invece d’estate dopo una lunga passeggiata per le vie catanesi volete qualcosa di fresco ma anche goloso vi suggeriamo la granita, alla mandorla, al pistacchio, al cioccolato, o alla frutta (deliziosa quella di gelsi) rigorosamente accompagnata con brioche rappresenta la colazione estiva dei catanesi.

Rispettando un’antica tradizione, in tutta la città troverete innumerevoli cioschi o ciospi, che servono bibite con sciroppi di frutta super dissetanti. Da non perdere il seltz limone e sale, o il mandarino al limone.

Contatti

Email: info@etnatribe.it
Tel: +39 095.8362956
Str. VIII Zona Industriale, 7
Catania CT
GPS: 37.4421079,15.0607464

© Etna Tribe 2010 / 2017 - Gruppo kemedia
X




Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.